Finale di partita? (House of Cards 5)

house-cardsTra maggio e giugno avrei voluto guardare, nell’ordine: 1993, Fargo 3, House of Cards. Beh non ce l’ho fatta. Non è che abbia perso tempo, ho recuperato dei pezzi che mi ero perso per strada (13, The Crown, Master of None) e ho lasciato momentaneamente da parte le ultime arrivate. Ora è il momento di recuperare, partendo da HoC 5. Sull’ultimo numero di Style avevo pubblicato questo pezzo: se come me siete rimasti indietro, è il momento di leggerlo e cominciare il binge watching.

Cinquantadue è il numero delle carte in un mazzo e 52 sono gli episodi di House of Cards che abbiamo guardato finora: il che significa che tutte le carte sono sul tavolo e il castello è destinato a crollare. È, questa, una delle teorie più folli e affascinanti riguardo alla serie tv più celebrata degli ultimi anni. Un’ipotesi che inquieta gli appassionati perché significherebbe che la stagione in arrivo, la quinta, sarà anche l’ultima.

Una cosa è certa. Il quinto capitolo della saga di Frank Underwood, il politico senza scrupoli interpretato da Kevin Spacey, è stato il più complicato per gli sceneggiatori. Per una ragione molto banale: da quando gli americani hanno eletto Donald Trump come presidente, la realtà ha ufficialmente superato la fantasia.

House-of-Cards-1

Non si somigliano, Frank e Donald. Come ha detto la showrunner Melissa Gibson “Trump è un outsider che prova a far esplodere il sistema mentre Underwood è l’esatto opposto”. C’è però un aspetto che li accomuna: entrambi sono disposti a tutto pur di conquistare e il potere. E fino a oggi House of Cards si è retta proprio su questa domanda: fino a che punto si spingerà Frank pur di saziare la sua ambizione sconfinata?

Secondo un’altra teoria molto in voga tra i fan il vero protagonista della quinta stagione non sarà Underwood, appunto per evitare il confronto con Trump, ma la moglie Claire. Chiaro che si tratta solo di ipotesi: le prime risposte, per chi vuole, sono in onda su Sky Atlantic (quattro puntate sono già disponibili). Sarà meglio mettersi al passo…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...